Skip to content Skip to footer

Irina Bogushevskaya: “Non oso vivere come voglio – e non osi!”

Nessuno saprà cosa è meglio per un altro finché non lo chiede. Nessuno può rendere felice contro la sua volontà. Pertanto, prima di causare bene, specifica se sarà costretto a subire quello.

Da bambino, ho adorato un cartone animato su un treno blu di Romashkov. Ha cantato così allegramente! E tutto il tempo si è fermato – poi annusa la valle della valle, quindi ammira l’alba. “Se non vediamo l’alba, saremo in ritardo per la vita”, Mi-mi-mi-mi!

E improvvisamente, dopo averlo rivisto una volta con suo figlio minore, mi sono reso conto che questo treno romantico mi fa incazzare. E se in treno un medico che ha fretta per il paziente? O la tata che i genitori stanno aspettando? Ma non hai mai motivi per calcolare accuratamente il tempo e generalmente smaltirlo a loro discrezione!

La simpatia degli autori era chiaramente dalla parte del loro dolce eroe – a differenza degli abitanti noiosi, sapeva come vedere la bella. Ma nello spirito, questa è una storia molto sovietica. Il treno non sembra essere come commissari nelle giacche di pelle, ma si comporta completamente in bolscevico: rende felici le persone, non prestando attenzione ai loro desideri e bisogni.

Sembrerebbe che sappiamo bene cosa succede se la società cade sotto il “treno” di tale ideologia, e dobbiamo avere l’immunità. Ma l’idea di causare buone fioriture con un colore magnifico.

Di recente, su Facebook (un’organizzazione estremista vietata in Russia), la mia buona conoscenza Volodya Yakovlev è stata discussa dalla seguente storia: “Una persona ogni mattina ha portato a

Medico di scienze mediche e psicoterapeuta di famiglia Plaquenil acquisto online Kerner sostiene che il sesso in un luogo insolito contribuisce allo sviluppo di Dopamine Neurogormon.

letto suo caffè suo caffè a letto. Anche quando era stanco al lavoro, non ha dormito abbastanza o ha fatto molto male. Nonostante tutto. Ogni mattina. E la moglie non poteva sopportare il caffè e lo beveva, solo per dare piacere a suo marito “.

Secondo me, questa piccola parabola riguarda anche una locomotiva a vapore di Romashkov. A proposito del “felice” e della doppia violenza: sia su se stessa che su sua moglie, che inizia involontariamente ogni mattina con il fatto che può infuriare.

Questo non è chiamato “essere un altruista” o “dare innamorato”! È “pressante” e “imporre”. Questo è cecità in relazione a una persona vivente che sacrifica l’idea di come dovrebbe e dovrebbe essere correttamente e.

Tali “asceti” un giorno iniziano inevitabilmente a annoiarsi i propri cari, senza rimuovere le maschere del perfetto Superman

Non sarei sorpreso se avessi scoperto che questo marito è scarsamente familiare e con i suoi veri bisogni. Che con la sua mente non si permette cosa vorrebbe il cuore. Che ha schiacciato e sostituito molti desideri e trascorre la vita in un guscio di qualcuno imposto installazioni. Ed è così cattivo in questo guscio che esplode periodicamente, diffondendo la sua foto perfetta per tutto l’inferno con il suo.

Ed è anche molto infastidito da coloro che vivono liberamente e in accordo con se stessi. Tali “ascetici” – “Sì non ho bisogno di nulla”, “Sì, starò a piedi” – una volta che inevitabilmente iniziano a fare i loro cari, senza rimuovere le maschere del perfetto Superman. Non oso vivere come voglio – e tu non ridi!

Allora cosa fare se ti porti il ​​caffè giorno dopo giorno e vorresti preparare il tè? Sì, dì solo al riguardo! Fare “i-mess”, come ci insegna la grande Julia Hippenreiter. “Al mattino mi piace preparare un gabbiano da solo” – improvvisamente non è un chiaroveggente e semplicemente non lo sapeva? E un problema diventerà immediatamente meno!

Ma se risponde: “No, cara, in una famiglia ideale, il marito porta il caffè a letto, quindi sii bravo a bere e dire grazie,” Posso solo simpatizzare. Hai un “treno da Romashkov”, ed è così facile non fermarlo. Ma questa è una storia completamente diversa.

Leave a comment

0.0/5